Crescita Personale

Crescita personale e conoscenza: essere saggi conduce al successo

0

Una delle strategie principali e più efficaci per la crescita personale consiste nel sapere quali sono le informazioni che occorrono per conseguire i propri obiettivi. Una volta che comprendiamo cosa dobbiamo conoscere, è necessario conoscere anche come raccogliere tali informazioni. Una persona, infatti, non è istruita semplicemente nella misura in cui ha immagazzinato delle conoscenze, ma nella misura in cui sa come far fruttare le sue conoscenze mettendole a disposizione dei propri scopi.

Tutto ciò che desideri ottenere dovrebbe essere oggetto del tuo studio: se vuoi avere successo studia il successo, se vuoi diventare ricco studia la ricchezza, se vuoi essere felice studia la felicità! Studiare è importante, ma quando si tratta di tematiche relative alla crescita personale e alla realizzazione di se stessi, quante persone ne fanno un accurato oggetto di studio? Davvero pochissime, purtroppo. Forse molti considerano la crescita personale un “mistero della vita”, e come tale, incomprensibile. Queste stesse persone è probabile che ritengano il successo o la ricchezza la conseguenza diretta del caso o della fortuna.

Studiare ed essere preparati, inoltre, serve anche ad affrontare e domare la paura (come già ti ho spiegato in un altro articolo).

Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario.

Primo Levi

Se cerchi trovi. Cercare è un modo per scoprire nuove conoscenze, le quali, a loro volta, creano nuove idee. A volte anche una semplice idea potrebbe essere la fonte della propria crescita personale, ma è raro che emerga dal nulla. È necessario che tu intraprenda una diligente ricerca delle conoscenze di cui hai bisogno per trovare l’idea giusta.

Le grandi idee, quelle vincenti, così come i momenti unici ovvero quegli istanti magici che potrebbero cambiarci totalmente l’esistenza, passano rapidamente e, se non si riconoscono, ci sfuggono per sempre. Per tale ragione ritengo che sia importante essere lesti nel catturare ciò che davvero conta.

Il modo preliminare per catturare la conoscenza è attraverso la nostra biblioteca personale. Non mi riferisco ai libri acquistati soltanto per essere armoniosamente accostati con l’arredo della nostra casa. Mi riferisco ai libri consumati, vissuti, quelli che hai scelto di studiare e sottolineare, i libri con le pagine spiegazzate e gli appunti annotati sui margini; insomma, i libri che hanno contribuito alla creazione della tua filosofia di vita. Questo è senz’altro un vero tesoro che vale la pena di trovare, catturare e valorizzare!

Considerando le nuove tecnologie, è possibile includere in questo tesoro tutti gli eBook, gli info-prodotti, i supporti DVD e i siti web (come Arricchisciti.com) che possono plasmare in meglio la tua vita e contribuire così alla tua crescita personale.

Inoltre, ti consiglio anche di catturare tutte le conoscenze che via via acquisisci nel corso della tua vita attraverso l’esperienza diretta. Per tale ragione ti incoraggio, quale vero e proprio “studente” di crescita personale, a tenere un diario (cartaceo o un semplice block notes digitale) come punto di riferimento e raccolta di tutte le idee che ti sovvengono. Con il trascorrere del tempo emergerà un prezioso tesoro: idee imprenditoriali, idee sulla vita sociale, sulla cultura, gli investimenti, lo stile di vita. Riesci ad immaginare l’incredibile valore di tutto questo?

Crescita personale significa accumulare saggezza

Se vuoi essere più saggio ci sono due strade da percorrere: una è quella di imparare dalla propria vita, l’altra, invece, consiste nello studiare la vita altrui.

Riflessione personale

Rivedi le esperienze fatte nella tua vita. Impara a riflettere, considerando gli eventi dell’esistenza come una fonte da cui trarre degli insegnamenti. Non basta limitarsi a ripercorrere i propri giorni, ma bisogna trattenerne sempre qualcosa. C’è un tempo per tutto: c’è un tempo per agire e un tempo per riflettere. Purtroppo, spesso siamo così presi dalle incombenze del quotidiano che non ci soffermiamo neanche a riflettere, trascurando quella che è una formula essenziale per la crescita personale.

Alla sera, ritagliati un po’ di tempo per pensare a quanto accaduto durante la giornata appena trascorsa. Dove sei andato? Che cosa hai fatto o detto? Rifletti su ciò che ha funzionato e cosa no, su che cosa dovrai rifare e cosa no. Cerca di rammendare gli eventi nel modo più nitido possibile: ricorda i colori, i suoni, gli odori, le conversazioni, le esperienze e le cose che hai visto. L’esperienza è un bene prezioso, ma bisogna analizzarla e trasformarla in qualcosa di utile per la propria crescita personale, estrapolandone le lezioni principali. Studia sia gli aspetti positivi che quelli negativi, i successi così come i fallimenti (già ti ho parlato in un altro articolo di come le sconfitte a volte si rivelino essere i nostri migliori maestri).

Un altro momento produttivo per riflettere è alla fine di periodi rilevanti: una settimana, un mese, un anno oppure un’esperienza (ad esempio un’esperienza lavorativa o un viaggio). Prenditi del tempo per passare in rassegna, meditare e riflettere su ogni cosa che è successa nella tua vita durante un periodo rilevante. Le persone di successo raccolgono il passato e lo investono nel futuro. Non limitarti a vivere un anno: raccogli gli anni trascorsi e investili nel nuovo anno. Non limitarti ad avere un’esperienza di lavoro: raccogli tutte le esperienze professionali passate e investile nella prossima.

Di tutte le esperienze che vivi, prendi in considerazione soltanto la saggezza che contengono.

Mark Twain

Impara dagli altri

Un altro modo per accrescere la propria saggezza consiste nell’imparare dall’esperienza degli altri: sia dai loro successi che dalle loro sconfitte. Ci sono tre strade per imparare dagli altri:

  • Libri e contenuti digitali. Tutte le persone di successo e tutti i grandi leader sono dei buoni lettori. Il piacere di leggere appartiene ai curiosi, e soltanto chi è curioso agisce e progredisce nella vita. Non stupisce, quindi, constatare che le persone più apatiche e meno curiose di conoscere siano anche quelle di minor successo. Chi eccelle nella vita solitamente fa della conoscenza un vero e proprio bisogno. Anche se non hai molto tempo da dedicare alla lettura o se proprio non ti piace leggere, puoi quantomeno ascoltare degli audiolibri, magari mentre guidi o sei in attesa di un appuntamento. Cerca, insomma, di rendere produttivi i momenti improduttivi. Può bastare anche soltanto mezz’ora al giorno; non hai scuse per non apprendere: chiunque può ritagliarsi 30 minuti nell’arco di una giornata! Magari ti risulterà anche impossibile leggere troppi libri, ma sicuramente non ti risulterà impossibile leggerne pochi. E pochi è sempre meglio di niente.
    Se vuoi migliorare la tua vita (credimi se ti dico che la si può cambiare anche semplicemente prendendo spunto da una buona lettura!), se vuoi raccogliere idee vincenti, esempi pratici di successo e fonti di ispirazione, ti consiglio di cominciare a leggere i migliori libri di crescita personale ovvero i 5 classici motivazionali più influenti della letteratura self-help da me recensiti.
    L’errore che molti commettono quando considerano la lettura è quello di credere che leggere sia un lusso da destinare al tempo libero. Ma non è affatto così: leggere dovrebbe essere una necessità per chi desidera crescere. Dunque, non fare come quelle persone che una volta terminati gli studi si sentono autorizzate a non leggere mai più. Inoltre, non considerare i libri come un mero passatempo. I soldi che spendi per acquistarli sono un investimento in un futuro migliore, il tuo futuro. C’è una grande differenza tra costo e valore. Prima di domandarti quanto può costarti leggere, chiediti che valore hanno i libri. Basa sempre la tua vita sulle scelte di valore, e non di mero costo. E ricorda: puoi essere quello che leggi.
  • Saper ascoltare. Ascoltare è un modo sublime di imparare. Per approfondire questo argomento ti invito a leggere un altro articolo del blog, in cui spiego il perché saper ascoltare gli altri sia un’arte vincente per creare relazioni di successo.
  • Osservare. Ecco il terzo modo per imparare dagli altri: osservare ciò che fa la gente di successo. Anche questo argomento è stato già oggetto di un mio approfondimento; ti invito, pertanto, a leggere l’articolo in cui suggerisco di trovarsi un mentore e di seguire gli indizi dell’eccellenza.

Posso e voglio imparare dagli altri. Essi esistono per insegnarmi a crescere.

Kay Pollak

La ricerca della conoscenza e della saggezza è, dunque, una delle strategie per la crescita personale. So altresì che si tratta di una ricerca che richiede sacrificio ed investimenti (di tempo, denaro e sforzi), ma non devi farti bloccare da questo. La ricompensa di un siffatto investimento sarà elevata. Alimenta la tua mente; non basta essere dei bravi lavoratori e vivere soltanto di pane per esprimere al meglio le proprie potenzialità. Potresti lavorare sodo e con impegno per una vita intera, e rimanere comunque infelice. Occorre essere anche degli ottimi “conoscitori”. Allora nutri la tua mente e la tua anima con conoscenze di valore; ti si aprirà il varco di accesso al luogo in cui le grandi idee si trasformano in risultati concreti ed eccellenti.

GRATIS PER TE
crescita personale
Compila il modulo sottostante e scarica gratis l'eBook Esercizi pratici per migliorare la propria vita, tutti gli estratti delle mie pubblicazioni e altre risorse di crescita personale. Potrai, inoltre, accedere al gruppo chiuso su Facebook, una comunità riservata ai lettori del blog dove quotidianamente ci si confronta scambiandosi informazioni utili.

I tuoi dati personali sono trattati in conformità
al D.Lgs 196/2003. Leggi la Privacy Policy.

Francisco Pacifico

Esperto nel successo personale, ho fondato il blog Arricchisciti.com in quanto ritengo che l’eccellenza sia un diritto universale che tutti dovrebbero poter esercitare liberamente, al fine di migliorare la propria vita e contribuire al progresso dell’umanità.

Potrebbero interessarti anche
tecnica del "più"
La tecnica del “più” per la tua crescita personale
Le stagioni della vita: come affrontarle al meglio e viverle pienamente