Crescita Personale

Le stagioni della vita: come affrontarle al meglio e viverle pienamente

0

La vita e il commercio sono come le stagioni. Bisogna partire da un presupposto fondamentale: non è possibile cambiare le stagioni, ma è senza dubbio possibile cambiare se stessi. Una volta fatta questa premessa, vediamo quali sono le stagioni della vita e come vanno affrontate e gestite al meglio per farle risultare il più proficue possibile.

Le quattro stagioni della vita

Inverno: la stagione in cui bisogna diventare forti

Ho voluto iniziare dalla stagione più “austera”. Qualunque sia l’ambito della propria vita, se vogliamo avere successo dobbiamo innanzitutto imparare a gestire gli inverni. Di inverni ce ne sono di ogni tipo: ci sono quelli economici, in cui i guai finanziari sono alla porta, ci sono quelli fisici, in cui la nostra salute è messa a dura prova, ci sono quelli personali, quando subiamo delle delusioni in amore o dalle persone che credevamo amiche. L’inverno, insomma, è un momento in cui dobbiamo far i conti con le difficoltà della vita.

Come gestire questi inverni? Fingere che non ci siano sarebbe un po’ come prendere un calendario e strappare le pagine di gennaio e febbraio: di certo questo non basterebbe a cancellare quei mesi dalla propria vita! È un approccio infantile e inutile, con il quale non si risolve nulla. Le persone mature che fanno della crescita personale una prerogativa della loro esistenza diventano più sagge, diventano più forti, diventano migliori. Insomma, usano gli inverni per migliorarsi!

L’errore più comune che fanno le persone è quello di vivere gli inverni della propria vita semplicemente desiderando l’arrivo dell’estate. Non comprendono che non bisogna desiderare semplicemente che le cose siano più facili, ma migliori. Non limitarti, quindi, soltanto a desiderare meno problemi; ma desidera anche di affinare di più le tue capacità risolutive! Quando impari ad accettare le sfide della vita (anche se non di buon grado) e i momenti in cui sei messo maggiormente alla prova, ti prepari meglio in vista della primavera.

Se non avessimo l’inverno, la primavera non sarebbe così piacevole: se qualche volta non provassimo le avversità, la prosperità non sarebbe così gradita.

Anne Bradstreet

Primavera: la stagione in cui bisogna approfittarne

Impara ad approfittare della primavere. La primavera è sempre ricca di potenzialità ed occasioni. Le opportunità, infatti, fanno seguito alle avversità. L’espansione viene sempre dopo la recessione. Non lasciarti confondere dal clima mite della primavere: se vuoi arrivare all’autunno con una buona riserva di frutti, devi seminare in primavera. Questo è un passaggio fondamentale: o impari a seminare bene in primavera o sarai costretto a chiedere l’elemosina in autunno.

Insomma, datti da fare in primavera! Ricorda che disporrai di poche primavere nella tua vita, per cui non sprecarle; valorizzale più che puoi.

E come i semi sognano sotto la neve, il vostro cuore sogna la primavera.

Khalil Gibran

Estate: la stagione in cui bisogna aver cura

Impara ad alimentare e a proteggere il tuo raccolto per tutta l’estate. Stai certo che quando seminerai dovrai fare i conti con gli insetti e le erbacce che cercheranno di distruggere la tua messe. E se non glielo impedirai, ci riusciranno senz’altro.

Una cosa fondamentale per la tua crescita personale è quella di imparare a proteggere ciò che hai costruito. L’estate ti insegna proprio questo: a difendere tutto ciò che di bello è entrato a far parte della tua vita. Non so per quale maledetta ragione ogniqualvolta abbiamo un bel “giardino” c’è sempre qualcuno o qualcosa che prova ad invaderlo per distruggerlo. E non capirlo equivale a commettere una grave ingenuità.

Ogni valore (sentimentale, lavorativo, sociale o politico) va difeso. Ogni orto va curato e protetto. Se non sei capace di difendere ciò in cui credi, quando arriverà l’autunno non ti resterà più niente. Non te lo dimenticare mai.

L’estate che fugge è un amico che parte.

Victor Hugo

Autunno: la stagione in cui bisogna assumersi le responsabilità

Impara in autunno a raccogliere i risultati delle tue primavere e delle tue estati: questo potrebbe essere il momento più ricco di soddisfazioni per te! La maturità che raggiungi è misurata proprio sulla base della tua capacità di assumerti la piena responsabilità dei raccolti che hai coltivato, copiosi o miseri che siano.

Essere responsabili, saggi e maturi significa accettare la piena responsabilità della propria vita: è in questi momenti in cui si diventa “adulti” e si passa dall’infanzia all’età della maturità. Allora accetta l’autunno senza scuse o lamentele. Ho avuto già modo di affrontare questi argomenti e quanto sia importante considerare la vita con le sue conseguenze senza cercare degli alibi o lamentarsi inutilmente. Spesso crediamo che ci siano tanti buoni motivi per non riuscire, ma in realtà non è così: l’unico motivo per cui non raggiungiamo i risultati che desideriamo siamo noi stessi. Tutti abbiamo delle delusioni. Le delusioni non sono dei doni riservati a te e basta. Il punto è un altro: chiediti piuttosto cosa intendi fare a riguardo delle tue delusioni; chiediti come affrontarle al meglio! Questo significa fare dell’autunno un periodo costruttivo.

L’autunno ha più oro in tasca rispetto a tutte le altre stagioni.

Jim Bishop

Abbiamo, quindi, visto che la vita può essere suddivisa metaforicamente in stagioni. Ed esattamente come le stagioni vere e proprie, anche le stagioni della vita si ripetono: non lasciare che esse passino e basta; vivile pienamente!

GRATIS PER TE
crescita personale
Compila il modulo sottostante e scarica gratis l'eBook Esercizi pratici per migliorare la propria vita, tutti gli estratti delle mie pubblicazioni e altre risorse di crescita personale. Potrai, inoltre, accedere al gruppo chiuso su Facebook, una comunità riservata ai lettori del blog dove quotidianamente ci si confronta scambiandosi informazioni utili.

I tuoi dati personali sono trattati in conformità
al D.Lgs 196/2003. Leggi la Privacy Policy.

Francisco Pacifico
Esperto nel successo personale, ho fondato il blog Arricchisciti.com in quanto ritengo che l'eccellenza sia un diritto universale che tutti dovrebbero poter esercitare liberamente, al fine di migliorare la propria vita e contribuire al progresso dell'umanità.
Potrebbero interessarti anche
mantenere i buoni propositi
Mantenere i buoni propositi: ecco come
corsi di crescita personale on line
Corsi di crescita personale on line: ecco i migliori
  • Allora mi sa che è arrivato il tempo di assumersi le responsabilità… ottimo articolo 😉

    • Bene! 🙂 Allora non posso fare altro che augurarti un “autunno” splendido e pieno di soddisfazioni! Grazie del commento. Spero di rileggerti presto.