Successo

Come allontanare la sfortuna

come allontanare la sfortuna
0

Allontanare la sfortuna: sorprende che ancora oggi ci siano tante persone superstiziose che cercano i rimedi per combattere ed evitare la sfortuna, affidandosi a soluzioni – per così dire – “esoteriche”.

Superstizione, scaramanzia e ignoranza sembrano essere dei nemici difficili da estirpare, malgrado nella nostra società abbondino le fonti di conoscenza e di apprendimento per superare l’arretratezza culturale tipica delle credenze popolari.

Per allontanare la sfortuna ci sono sicuramente soluzioni meno discutibili e più concrete: sto parlando delle strategie che ci vengono offerte dalla crescita personale ossia la filosofia dell’auto-aiuto (self-help) il cui motto è: Aiutati che Dio ti aiuta.

Cosa vuol dire questo? Vuol dire che tu sei il padrone del tuo destino, sia nel bene che nel male. Il livello delle tue realizzazioni, la qualità della tua vita, il reddito, i debiti, i sentimenti, le cose che sperimenti, dipendono esclusivamente da te, dalle tue scelte e dalla tua capacità di reagire agli eventi. Non è il caso, il destino, la fortuna o la sfortuna a determinare ciò che sei e ciò che hai. Sei tu. Tu e nessun altro. Se non accetti questa visione della vita, non farai altro che lamentarti e incolpare qualcun altro o qualcos’altro per i risultati che consegui.

La sfortuna è il grande alibi dei falliti.

Roberto Gervaso

Certo, ci sono eventi che sfuggono al nostro controllo, e che non possiamo in alcun modo prevedere. Eventi a noi esterni sui quali non possiamo esercitare alcuna influenza. Ma questo fa parte di quei misteri imperscrutabili della vita di difficile indagine. Lungi da me addentrarmi in un campo così “inesplorabile”. In ogni caso, l’ignoto rappresenta anche qualcosa di avvincente: se potessimo controllare tutto e sapere sempre l’esito di ogni cosa, la nostra vita diventerebbe oltremodo noiosa.

A parte, però, gli eventi sui quali non possiamo esercitare il nostro controllo, la maggior parte delle cose che ci accadono dipendono da noi, talvolta in maniera diretta, talaltra in maniera indiretta. Quando parlo di allontanare la sfortuna mi riferisco a queste circostanze, che sono sicuramente più numerose ed incisive di quelle incontrollabili.

Dunque, se fino ad oggi hai creduto di essere perseguitato dalla sfortuna, sfiga, iella o malasorte che dir si voglia, ho una buona notizia per te: nessuno è condannato alla sfortuna. Puoi stare tranquillo: non esiste alcuna forza immateriale che ti condanna al fallimento o alla povertà. Semmai sei tu te stesso che ti condanni ad una vita insoddisfacente a causa di questa convinzione negativa. Sei tu che scegli di essere sfortunato, creando le tue sfortune. E se ora stai pensando che non è affatto così, non fai altro che confermare questa tesi, poiché vuol dire che non stai assumendo un atteggiamento mentale tale da predisporti positivamente verso la vita. Stai facendo la vittima, e chi si lagna auto-commiserandosi è destinato a restare un perdente.

Come allontanare la sfortuna

Vediamo nel concreto come puoi allontanare la sfortuna. A tal proposito, ho individuato una serie di strategie pratiche che ti aiuteranno ad eliminare la sfortuna spronandoti a prendere in mano le redini del tuo destino.

  • Cambia prospettiva. Per allontanare la sfortuna, devi entrare nell’ordine di idee che tu sei una persona che ha il potere di stabilire la qualità della vita che conduci. O crei o permetti alle cose di accadere nella tua vita senza poterci fare nulla. Non devi subire la vita; devi determinarla! Fai accadere direttamente qualcosa attraverso la tua iniziativa individuale. Sii intraprendente e domina il tuo destino. Immagina la tua vita come una tela bianca. Anziché lasciare che siano gli altri o il caso a dipingerci sopra, realizza tu il capolavoro della tua esistenza, modellandolo ad immagine e somiglianza dei tuoi sogni. Questo implica avere disciplina, essere creativi e dare qualcosa in più, osteggiando qualsivoglia tentazione a rimandare le azioni da compiere.
  • Assumiti la responsabilità totale della tua vita. Per allontanare la sfortuna, devi essere disposto ad assumerti il 100% di responsabilità della tua vita. Certo, non è facile: assumersi una così importante responsabilità è sicuramente un’enorme incombenza. Ma se vuoi diventare il padrone del tuo destino, devi assolutamente farlo. Puoi approfondire questo punto leggendo l’articolo in cui ti spiego come assumerti la totale responsabilità della tua vita.
  • Smettila di lamentarti. Per allontanare la sfortuna, devi smettere di lamentarti. Tutto il biasimo è soltanto una grande perdita di tempo! Nessuno può cambiare l’esito di ciò che sperimenta nella vita semplicemente lamentandosi. Tutto ciò di cui ti lamenti sono circostanze che puoi cambiare, altrimenti non ti lamenteresti. Dunque, se si tratta di situazioni migliorabili, perché al posto di scegliere di restare dove sei, non ti dai una mossa per conseguire i risultati che desideri? Datti da fare e cambia tutto ciò che non sta funzionando!
  • Non cercare sempre degli alibi o delle giustificazioni. Un altro aspetto fondamentale per allontanare la sfortuna e diventare padrone del tuo destino riguarda l’attitudine a trovare scuse. I perdenti quasi sempre non sono altro che delle persone con il “vizio” della giustificazione. Se vuoi avere successo, devi anche rinunciare a tutte le scuse, a tutti gli alibi, a tutte le giustificazioni, a tutte le tentazioni di fare la vittima, a tutta la tua propensione ad incolpare il prossimo o le circostanze esterne. Probabilmente ti sarà capitato di prendertela con i tuoi genitori, gli amici, i conoscenti, i colleghi, il capo, i clienti, il coniuge, i media, la crisi economia ed occupazionale, l’oroscopo, le condizioni atmosferiche, la mancanza di tempo o di denaro. Il motivo per il quale hai fatto questo ora non conta più. L’importante è che da oggi tu sia consapevole che la radice di tutti i tuoi problemi è dentro di te; pertanto, se c’è qualcosa della tua vita che non ti piace, puoi incolpare soltanto te stesso.
  • Persevera. Coloro che si realizzano nella vita sono semplicemente dei sognatori che non hanno mai mollato. Dunque, per allontanare la sfortuna e scongiurare il fallimento, persevera nei tuoi obiettivi. Molte persone commettono l’errore di gettare subito la spugna: alle prime difficoltà si demoralizzano e si convincono che il loro progetto non è valido. Questi individui – purtroppo – non si rendono conto che il problema non è la validità o meno del progetto, bensì è la loro arrendevolezza. Ricorda, molti ostacoli che incontri in realtà non sono altro che opportunità nascoste; pertanto, non lasciarti ingannare dall’apparenza! Considera le sconfitte come qualcosa di meramente temporaneo e sovvertibile, e non come delle limitazioni. Credi nei tuoi obiettivi e portali avanti con passione e determinazione. Se le difficoltà continueranno, affina la tua preparazione e le tue abilità o chiedi aiuto a qualcuno più esperto di te. Insomma, non rinunciare mai senza averci prima provato fino in fondo. Non pensi che sarebbe un peccato fermarsi a “un metro dall’oro”?

Come avrai capito leggendo questo articolo, non hai bisogno di nessun particolare rito magico, rimedio antisfiga, benedizione, amuleto o portafortuna. La verità è che già possiedi tutto ciò che ti occorre per allontanare la sfortuna e creare le tue fortune. Anziché perdere tempo (e soldi) con la superstizione, focalizzati su te stesso ed esercita il potere di creare la vita che desideri.

GRATIS PER TE
crescita personale
Compila il modulo sottostante e scarica gratis l'eBook Esercizi pratici per migliorare la propria vita, tutti gli estratti delle mie pubblicazioni e altre risorse di crescita personale. Potrai, inoltre, accedere al gruppo chiuso su Facebook, una comunità riservata ai lettori del blog dove quotidianamente ci si confronta scambiandosi informazioni utili.

I tuoi dati personali sono trattati in conformità
al D.Lgs 196/2003. Leggi la Privacy Policy.

Francisco Pacifico

Esperto nel successo personale, ho fondato il blog Arricchisciti.com in quanto ritengo che l’eccellenza sia un diritto universale che tutti dovrebbero poter esercitare liberamente, al fine di migliorare la propria vita e contribuire al progresso dell’umanità.

Potrebbero interessarti anche
3 limiti autoimposti che devi assolutamente affrontare ed eliminare
diventare una persona di classe
Come diventare una persona di classe