Lavoro

Farsi trovare su internet dai clienti: ecco come

farsi trovare su internet dai clienti: ecco come
0

Come farsi trovare su internet dai clienti? Si tratta di una domanda legittima che chiunque intenda sviluppare la propria attività sul web si pone. Le potenzialità di internet sono infinite, ma questo non significa che sia semplice emergere online. Anzi, proprio perché internet è una rete sterminata, la possibilità che il proprio sito web sia una sorta di goccia in mezzo all’oceano rappresenta un rischio tangibile e molto frequente.

Come farsi trovare su internet dai clienti: il grande inganno degli e-commerce

Gli e-commerce sono sicuramente un fenomeno in forte crescita, ma non è tutto oro quel che luccica. La verità – cruda e amara – è che i negozi online sono quasi sempre fallimentari: richiedono ingenti investimenti e la concorrenza è elevatissima.

Supponiamo che tu venda tendaggi e decidessi di creare un e-commerce per la tua attività: hai idea di quanti altri e-commerce vendano già tende sul web? Una miriade! In pratica, per renderti visibile online, dovresti affrontare onerose spese di pubblicità su internet (Google AdWords, Facebook Ads, ecc.), spese che non è assolutamente detto che riuscirai a coprire con gli incassi. Gli e-commerce di successo sono davvero pochissimi: a parte i grandi colossi che investono milioni di euro nel marketing, e che trainano il mercato, come Amazon, Yoox o Zalando (giusto per citarne qualcuno), i negozi online indipendenti non se la passano affatto bene. Come sovente accade nelle economie capitalistiche, i grandi si arricchiscono sempre di più, mentre i piccoli soccombono.

L’e-commerce in Italia può essere paragonato a un grande centro commerciale in cui il 95% delle vetrine è occupato dai primi 250 operatori e il 5% da esercenti di dimensioni ridotte. È difficile per questi ultimi essere “notati” e trovare un mercato nonostante i potenziali clienti online siano 17 milioni in Italia. Ma il fenomeno non è solo italiano. L’alta concentrazione del mercato non deve stupire perché è anche più marcata all’estero. In un contesto così affollato il primo problema è ottenere la visibilità per attrarre un numero di visitatori adeguato a garantire la sostenibilità dell’iniziativa. Il secondo è trasformare la visita degli utenti in un ordine. Una strategia che richiede competenze e risorse: elementi che non sempre caratterizzano le imprese che tentano la strada del commercio sul web.

Alessandro Perego,
direttore dell’Osservatorio digital innovation del Politecnico di Milano

Insomma, ti rendi conto di quanto sia sconveniente pensare di aprirsi un e-commerce senza un’ingente somma di denaro da investire? Credimi se ti dico che realizzare un e-commerce “low cost” equivale a buttare soldi in quanto non avresti nessuna possibilità di essere trovato dai potenziali clienti.

Farsi trovare su internet dai clienti: la soluzione è nei siti web “vetrina”

Assodato che gli e-commerce non sono quasi mai un’attività remunerativa, fortunatamente esiste una formidabile alternativa ai negozi online: sto parlando dei siti web cosiddetti “vetrina” che consentono di farsi trovare su internet dai clienti “locali”. Non più l’illusione di vendere a qualcuno che dista lontano, ma la concreta possibilità di trovare clienti “fisici” nelle vicinanze (stessa città, provincia, regione o area territoriale), utilizzando le potenzialità di internet. Commercianti, avvocati, commercialisti, consulenti del lavoro, medici, dentisti, dietologi, artigiani, fabbri, falegnami, elettricisti, idraulici, installatori, titolari di imprese di servizi, sono tutti soggetti che mediante internet possono essere intercettati dall’utenza che sta cercando proprio il bene o il servizio che loro offrono. Un sito web “vetrina” che descriva la loro attività, magari accompagnato da un blog che ne faccia emergere le competenze, è uno strumento utilissimo ed efficace per farsi trovare su internet dai clienti.

La visibilità è ciò che consente di farsi trovare su internet dai clienti

Anche nel caso di siti web “vetrina”, così come per gli e-commerce, è questione di visibilità. La visibilità sul web è tutto: chiunque intenda promuovere online la propria attività desidera essere visibile cosicché da rendersi intercettabile dai potenziali clienti. Essendo l’asset più importante di qualsiasi progetto web, è anche quello più costoso. Il problema è che molte persone, invece, pensano che basti avere un sito web qualunque per ottenere visibilità, e molte web agency – per niente trasparenti ed oneste – non esitano a sviluppare siti web letteralmente inutili. D’altronde a queste agenzie interessa soltanto guadagnare. Oggi è davvero semplice fare o farsi fare un sito web qualunque e si trovano offerte per tutte le tasche. C’è addirittura chi si propone di realizzare un sito web a meno di 50 €… Ma si tratta di “spazzatura”, di siti web invisibili e che non aiutano il committente a generare reddito. Anzi, rappresentano soltanto una perdita di soldi e di tempo per chi li commissiona. Quindi, presta sempre grande attenzione alle eventuali proposte che ottieni valutando di un progetto web più che la mera estetica, il ritorno in termini di guadagni. Di siti web “belli” e completamente inutili ce ne sono fin troppi!

Cosa occorre affinché un sito web “vetrina” rappresenti un’efficace strumento per farsi trovare dai clienti su internet?

Quello che ti serve per riuscire a guadagnare mediante internet è un sito web che quando un potenziale cliente digita le parole chiave della tua attività ti trova subito. Da lì, poi, il contatto – visita reale, telefonata o email – diventa un passaggio praticamente automatico. Ma se un potenziale cliente non ti trovasse proprio (perché magari il tuo sito web è mal posizionato nei motori di ricerca) o ti trovasse DOPO aver trovato i tuoi concorrenti, capisci bene che le tue probabilità di entrarci in contatto sarebbero nulle. Dunque, più in alto ti posizioni nei motori di ricerca e più sono le tue probabilità di essere trovato da un potenziale cliente!

Facciamo un esempio per capirci meglio. Supponiamo che il commercialista Dott. Marco Bianchi di Roma desideri un sito web per promuovere la sua attività. Un progetto di successo sarebbe quello di realizzare il sito web in questione affinché si posizioni in vetta ai motori di ricerca attraverso parole chiave generiche e altamente concorrenziali del tipo “commercialista roma” o “studio commerciale roma”, consentendo al Dott. Bianchi di essere facilmente trovato su internet. Ovviamente portare al primo posto di Google tale sito web con parole chiave specifiche come ad esempio “commercialista bianchi roma” o “studio commerciale bianchi” non avrebbe alcun valore, dal momento che a digitarle sarebbe qualcuno che già conosce il Dott. Bianchi (notare infatti la parola “bianchi”). Per il nostro amico commercialista, invece, avere un sito web al primo posto nei motori di ricerca quando la gente cerca genericamente un commercialista a Roma, sarebbe senza dubbio un vantaggio notevole rispetto alla concorrenza. Un vantaggio che si tramuterebbe in un considerevole incremento di contatti, clienti e guadagni.

Il SEO è la chiave per farsi trovare su internet dai clienti sia “locali” che “virtuali”

Per farsi trovare su internet dai clienti occorre un sito web ben posizionato nei motori di ricerca. Per “ben posizionato” intendo un sito web che, attraverso la ricerca delle parole chiave più rilevanti del settore di appartenenza, esca su Google in prima o al massimo in seconda pagina. Un sito web con un buon posizionamento su Google può essere realizzato soltanto attraverso le tecniche SEO (Search Engine Optimization), ossia quell’insieme di attività finalizzate all’ottenimento del migliore posizionamento sui motori di ricerca. Per le attività locali esistono strategie SEO specifiche che si basano sulla geolocalizzazione (local SEO).

A differenza di quanto avviene con le tecniche di lead generation (pubblicità online che punta sul tuo sito web e creazione della mailing list) che danno riscontri immediati, le tecniche SEO richiedono più tempo, in quanto il posizionamento “organico” e “naturale” nei motori di ricerca non avviene subito. Possono, infatti, volerci diversi mesi, ma i risultati sono molto gratificanti. Mi piace immaginare un sito web curato con il SEO – metaforicamente parlando – come una pianta di cui bisogna prendersi cura nel tempo prima di assaporarne i frutti. In ogni caso, anche se i costi per la realizzazione di un sito web SEO oriented sono generalmente alti (un progetto “serio” parte da almeno 1.000 €), una volta sostenuta la spesa iniziale, non ci sarà bisogno di fare ulteriori investimenti (come quelli pubblicitari). A lungo andare, quindi, un sito web ben posizionato, anche se non è costato pochissimo crearlo, consente di ottenere dei guadagni senza più doverci investire, mentre avere un sito web mal posizionato o un e-commerce che richiedono continui investimenti in pubblicità, nel lungo periodo il rischio di perderci è elevatissimo. Insomma, investire nel SEO conviene ed è sicuro, a patto – ovviamente – che ciò che proponi abbia un potenziale mercato (il SEO non ti sarà di nessun aiuto se intendi vendere “frigoriferi agli eschimesi”…).

Oltre che per le attività che intendono farsi trovare su internet dai clienti “locali”, il SEO risulta fondamentale anche per coloro che si rivolgono a clienti “virtuali” vendendo guide, eBook, corsi, video-corsi. In questi casi è necessario, però, “specializzarsi” in una nicchia, altrimenti – se si è troppo “generalisti” – diventa impossibile poter emergere e arrivare in cima ai motori di ricerca. Pertanto, le strategie SEO dovrebbero essere attuate anche dai siti web “divulgativi” (blog e portali) oltre che per i siti web “vetrina”.

Per farsi trovare su internet dai clienti occorre affidarsi ad un SEO Specialist

Le attività SEO sono complesse e per svolgerle sono richieste competenze specifiche, in quanto il posizionamento nei primi posti su Google è un’attività difficile e alla portata di pochi. Non tutti i web designer sono specializzati nel SEO, almeno non ad un livello avanzato. Il SEO di base è abbastanza semplice, ma è anche debole. Per farsi trovare su internet dai clienti, e ottenere così risultati tangibili, occorrono tecniche avanzate. Anche il blog Arricchisciti.com è SEO oriented: molti dei miei articoli sono in prima pagina su Google con le parole chiave più rilevanti. Il SEO è stata un’attività strategica di cui mi sono occupato durante il mio lavoro di consulente direzionale, essendomi specializzato nel digital marketing. Mi sono adeguatamente formato e ho lavorato duramente negli anni per arrivare ai livelli di esperienza di oggi. Conosco bene la materia; pertanto non esitare a contattarmi all’indirizzo email info@arricchisciti.com per qualsiasi delucidazione. Sono disponibile a fornirti il mio supporto: a tal proposito, ho scritto anche il report Successo Geolocalizzato nel quale spiego in maniera chiara, diretta e sincera cosa posso fare per la tua attività. Il report è gratuito e puoi scaricalo cliccando QUISe sei interessato ad approfondire autonomamente la tematica da un punto di vista tecnico, puoi leggere il libro SEO power di Giorgio Taverniti, fondatore di uno dei più attivi forum italiani (www.giorgiotave.it) dedicato al SEO.

GRATIS PER TE
crescita personale
Compila il modulo sottostante e scarica gratis l'eBook Esercizi pratici per migliorare la propria vita, tutti gli estratti delle mie pubblicazioni e altre risorse di crescita personale. Potrai, inoltre, accedere al gruppo chiuso su Facebook, una comunità riservata ai lettori del blog dove quotidianamente ci si confronta scambiandosi informazioni utili.

I tuoi dati personali sono trattati in conformità
al D.Lgs 196/2003. Leggi la Privacy Policy.

Francisco Pacifico
Esperto nel successo personale, ho fondato il blog Arricchisciti.com in quanto ritengo che l'eccellenza sia un diritto universale che tutti dovrebbero poter esercitare liberamente, al fine di migliorare la propria vita e contribuire al progresso dell'umanità.
Potrebbero interessarti anche
5 scuse per non cambiare lavoro / 1. Sono troppo vecchio (o giovane) per un nuovo lavoro
Come scegliere il lavoro giusto: due domande che devi porti per trovare il tuo lavoro ideale