Successo

Realizzare i propri sogni: come raggiungere i propri obiettivi (in 12 passaggi)

realizzare i propri sogni: come raggiungere i propri obiettivi
0

Realizzare i propri sogni: chi è che non vorrebbe trovare un metodo – o meglio “il metodo” – per raggiungere ciò che desidera? In questo articolo espongo 12 passaggi – pratici ed efficaci (niente teoria!) – seguendo i quali è possibile apprendere come raggiungere i propri obiettivi nella vita.

Già ti ho spiegato come puoi trovare obiettivi e capire cosa vuoi fare nella vita; adesso, invece, ti voglio fornire una serie di strategie che ti condurranno alla realizzazione di ciò che ti sei prefissato. Queste strategie costituiscono un metodo tanto semplice quanto potente, che può mettere chiunque nella condizione di realizzare i propri sogni. Entriamo subito nel merito analizzando punto su punto tutti i passaggi richiesti.

I sogni si realizzano; senza questa possibilità, la natura non c’inciterebbe a farne.

John Updike

Come realizzare i propri sogni: i 12 passaggi per raggiungere i propri obiettivi

#1. Fai crescere ed alimenta un desiderio intenso e ardente

La forza motivazionale che spinge le persone nella direzione dei propri sogni è il desiderio, sopratutto se è intenso e forte. Tutto ciò su cui ci si concentra e sofferma, tende a crescere e ad alimentarsi. Se ti soffermi sui tuoi desideri, se ci pensi spesso, li scrivi e fai continuamente dei progetti per realizzarli, diventano così forti e ardenti da scacciare via le forze della procrastinazione, della pigrizia o della demotivazione. Un desiderio intensificato, che viene alimentato con frequenti pensieri positivi ed ottimistici circa la sua concreta realizzazione, ti permette di superare qualsiasi paura ed ostacolo (già in un altro articolo ti ho parlato del più grande ostacolo alla crescita personale e come superarlo). Un aspetto importante affinché un desiderio diventi ardente ed intenso, è che il desiderio riguardi qualcosa che veramente vuoi tu, e che non sia quindi un desiderio che ti prefiggi per compiacere gli altri. In questo devi essere egoista e pensare a concentrarti su un desiderio personale, che senti realmente tuo.

#2. Acquista la convinzione prefiggendoti obiettivi realistici

Colui che intende realizzare i propri sogni deve innanzitutto credere di essere in grado di raggiungere l’obiettivo prefissato e desiderato. Deve credere di meritarlo e di poterlo concretamente realizzare. Una meta che si considera irraggiungibile, che non è supportata da una profonda fede, non verrà mai raggiunta. Dunque, è importante porsi degli obiettivi realistici, soprattutto all’inizio. Se ad esempio ti prefiggi di guadagnare di più, devi darti come obiettivo concreto quello di aumentare gradualmente il tuo reddito (del 10, 20 o 30 per cento nel corso dei prossimi 12-24 mesi). Se vuoi perdere peso, stabilisci di perdere un chilo a settimana. Insomma, definisci traguardi credibili e ravvicinati, che ritieni alla tua portata; solo in questo modo potrai motivarti a raggiungerli. Viceversa, un traguardo troppo ambizioso, che senti troppo distante dalle tue reali potenzialità, potrebbe demotivarti, in quanto ogni piccolo progresso potrebbe non essere adeguatamente valorizzato dal tuo inconscio. Rischieresti così di scoraggiarti e di mollare la presa. La verità è che puoi raggiungere solo ciò in cui credi: se qualcosa ti sembra troppo grande per te, come potresti trovare le risorse – mentali e fisiche – per realizzarlo? Illudersi non serve a niente; darsi invece degli obiettivi migliorativi – concreti e fattibili – è la strada maestra per realizzare i propri sogni. Una volta raggiunto un determinato progresso, anche piccolo, puoi subito porti un altro obiettivo credibile, così da avanzare a piccoli passi verso più grandi ed importanti traguardi, con pazienza e costanza. Non cercare di fare troppo e troppo in fretta. Chi vuole strafare, finisce inevitabilmente per non concludere nulla di buono.

#3. Scriviti gli obiettivi

Un obiettivo non scritto non può considerarsi tale, ma è solo una vaga fantasia o idea di voler realizzare qualcosa. Per realizzare i propri sogni, occorre cristallizzarli. Scrivere ciò che si vuole su un pezzo di carta rende i propri obiettivi concreti e tangibili, in quanto una lista scritta si può guardare, toccare e prendere in mano (a differenza di una mera fantasia). Questo significa dare forma all’immaginazione. Dunque, prendi carta e penna e scrivi i tuoi obiettivi, in maniera dettagliata ed approfondita, esattamente come vorresti che si realizzassero. Insomma, la descrizione scritta dei tuoi sogni deve essere chiara e ben definita, affinché ciò che vuoi si cristallizzi, anche se in questa fase ancora non sai esattamente come farai a raggiungerli.  Ciò che conta è l’atto di scriverli, in quanto questo gesto incrementa la convinzione che essi siano realizzabili. Non “proteggere” i tuoi sogni tenendoli nascosti dentro per paura di restare deluso; falli emergere dal tuo profondo e mettili per iscritto!

#4. Scrivi una lista di tutti i vantaggi che otterrai realizzando i tuoi sogni

Le ragioni che stanno alla base dei propri sogni, sono il motore motivazionale che intensificano il desiderio di realizzarli. Quanti più buoni motivi si hanno per realizzare un obiettivo, tanto più si è motivati nell’avanzare verso il traguardo agognato. Puoi motivarti soltanto se hai un sogno entusiasmante; per cui le tue ragioni devono essere ispiranti ed avvincenti. Stila una lista di tutti i vantaggi, soddisfazioni e ricompense che otterrai una volta raggiunto il tuo obiettivo. Nella lista puoi inserire sia cose materiali e tangibili (denaro, oggetti, una casa, un’automobile, ecc.) sia vantaggi immateriali e intangibili (potere, status sociale, riconoscimenti, ammirazione, notorietà, ecc.). Non trascurare nessun vantaggio: più sarà lunga lista, tanto più ti sentirai motivato e determinato!

#5. Analizza il tuo punto di partenza ossia la tua attuale posizione

Se decidi di dimagrire, la prima cosa che devi fare è pesarti. Se intendi guadagnare di più, la prima cosa che devi fare è metterti a tavolino e conteggiare a quanto ammonta il tuo patrimonio ad oggi. Determinare il punto di partenza ti fornisce un metro di paragone da cui partire per misurare i progressi che farai. Insomma, per realizzare i propri sogni occorre essere chiari sia sul punto di partenza (come si è adesso) sia sul punto di arrivo (come si desidera essere).

#6. Fissa delle scadenze

Per ogni obiettivo tangibile che ti sei dato, fissa una scadenza precisa: in questo modo attivi un sistema interiore di “forzatura”, che ti spinge a realizzare quanto prefissato entro le tempistiche prestabilite. A volte le persone non sono propense a darsi delle scadenze per il timore di non riuscire a rispettarle. Si tratta di una paura “inutile”: se hai fissato una scadenza, ma non sei riuscito a rispettarla, molto semplicemente fissa una scadenza successiva! Può capitare di non essere ancora pronti a realizzare un obiettivo o di essere troppo ottimisti su determinate valutazioni; non bisogna farne un dramma. L’importante è porsi sempre una nuova scadenza fino a quando non si raggiunge il traguardo desiderato, senza arrendersi. In ogni caso, considera che se hai un obiettivo realistico e progetti dettagliati, e lavori con fiducia alla sua realizzazione, è molto probabile che lo raggiungerai nei termini prefissati. Il mio consiglio è di suddividere i tuoi obiettivi in micro-obiettivi stabilendo scadenze a breve termine (a 30-45 giorni).

#7. Scrivi una lista di tutti gli ostacoli che si frappongono tra te e l’obiettivo

Realizzare i propri sogni significa anche superare una serie di ostacoli: il raggiungimento di un grande successo è un percorso pieno di insidie e difficoltà, che bisogna saper affrontare. Se pensi che tra te e il tuo obiettivo non ci siano ostacoli, fallimenti temporanei, sacrifici ed imprevisti, è molto probabile che non si tratti di un vero obiettivo! Una volta individuati tutti i possibili ostacoli, stila una lista in ordine decrescente, mettendo al primo posto quello che consideri l’ostacolo più grande, il “macigno” della situazione, ciò che maggiormente ti frena limitando il tuo potenziale. Può trattarsi di un ostacolo interiore (ad esempio ti mancano talune abilità o competenze, che puoi ottenere investendo sulla formazione) o esteriore (ti trovi nel posto sbagliato, lavori nell’azienda sbagliata, sei circondato da persone sbagliate, ecc.; insomma tutte situazioni che necessitano di un cambiamento). Le tue energie dovranno inizialmente essere spese per superare l’ostacolo principale individuando le azioni correttive da porre in essere; solo dopo potrai occuparti delle problematiche minori, cercando di affrontarle tutte.

#8. Identifica l’informazione supplementare che ti serve per raggiungere l’obiettivo

Viviamo in un mondo in cui le informazioni – intese come fonte di conoscenza – risultano indispensabili per realizzare i propri obiettivi. Sovente i fallimenti in cui incorriamo non sono altro che la conseguenza di un’informazione errata o incompleta, se non addirittura mancante! Chi intende realizzare i proprio sogni, ha una grande responsabilità: identificare che cosa occorre sapere per raggiungere lo scopo desiderato. Se non possiedi direttamente le informazioni e le conoscenze di cui necessiti, domandati dove e come puoi procurartele: occorre seguire un corso? Occorre fare della pratica? Occorre assumere qualcuno che le possiede già? Chi conosce le informazioni che mi mancano? C’è qualcuno a cui posso chiedere consigli? Insomma, fai una lista di tutte le conoscenze, abilità, talenti, esperienze e competenze che ti mancano, ed identifica in che modo puoi acquisire tali risorse quanto più velocemente possibile.

#9. Scrivi una lista di tutte le persone che possono esserti d’aiuto

Quest’elenco può includere familiari, colleghi, collaboratori, clienti, amici, ecc. Considera che per realizzare qualsiasi cosa abbia una certa importanza e valore, è necessario avvalersi dell’aiuto di altre persone. Nessuno può costruire grandi opere da solo e nessuno può realizzare i propri sogni contando solo su se stesso! Dunque, prendi carta e penna e scrivi una lista di persone che possono tornarti utili in ordine di importanza. Chiaramente, quando poi andrai a coinvolgere queste persone, dovrai loro offrire delle ricompense affinché siano motivate a collaborare. Potrai anche coinvolgerle in modo diretto nel tuo progetto, facendole partecipare come “attori” coprotagonisti. Ciascuno agisce sulla base di una sua personale motivazione, anche se non è escluso che qualcuno potrebbe aiutarti senza volere niente in cambio.

 #10. Fai un piano d’azione

Scrivi nel dettaglio quello che vuoi, quando lo vuoi (scadenza), perché lo vuoi e da dove parti. Stila una lista degli ostacoli da superare, delle informazioni che ti servono e delle persone di cui vuoi l’aiuto. Usando le risposte che hai ottenuto nei precedenti passaggi, hai a disposizione tutti gli elementi necessari per un completo piano d’azione finalizzato a realizzare i tuoi sogni. Un piano d’azione è una lista dettagliata di attività da compiere, organizzate per tempo e/o priorità. Una lista organizzata di cose da fare in base al tempo inizia dalla prima cosa che devi fare fino all’ultima per raggiungere il tuo obiettivo. Alcune cose possono essere fatte simultaneamente, altre invece vanno eseguite una per volta in sequenza. Altre ancora vanno svolte costantemente, dall’inizio alla fine del procedimento. Un piano in ordine di priorità, invece, elenca le attività in ordine di importanza: qual è la cosa più importante da fare? La seconda? E così via, fino a quando non descrivi tutte le attività per realizzare l’obiettivo. Una buona lista è come una bussola: ti fornisce la direzione da seguire per raggiungere la meta desiderata. Ovviamente, una volta stilato il piano d’azione, non devi credere che esso sia perfetto; molto probabilmente all’inizio presenterà delle pecche, che potrai correggere man mano che avanzerai. Non esitare a raccogliere dei feedback in base ai quali operare dei cambiamenti di rotta. Attraverso una costante attività di revisione, affinerai il tuo piano rendendolo efficace e vincente.

#11. Sfrutta la visualizzazione

Crea un’immagine mentale estremamente chiara del tuo obiettivo, come se fosse stato già raggiunto. Rivedi quest’immagine più volte nello “schermo” della tua mente. Ogniqualvolta visualizzi un obiettivo come realizzato, intensifichi il tuo desiderio e la tua convinzione che sia alla tua portata. Ne parlo più dettagliatamente nell’articolo dedicato proprio alle tecniche di visualizzazione creativa.

#12. Decidi a priori di non mollare

Sostieni fin da subito i tuoi sogni, e i progetti per realizzarli, con costanza e determinazione. Non considerare mai l’eventualità della sconfitta e del fallimento! Decidi, insomma, di tenere duro, e di resistere, a prescindere da ciò che può accadere (ostacoli, deviazioni, ritardi, imprevisti, distrazioni, ecc.). Soltanto rifiutandoti di cedere, riuscirai ad avere successo. Realizzare i propri sogni significa anche questo: persistere di fronte alle difficoltà e agli ostacoli. Quanto più a lungo persisti, tanto più convinto e determinato diventi. Con un siffatto atteggiamento arriverai a un punto in cui niente ti potrà fermare. E niente ci riuscirà.

Persisterò fino al successo.

I premi della vita si trovano al termine di ogni viaggio, non agli inizi, e non mi è dato sapere quanti passi sono necessari per raggiungere la meta. Potrò ancora incontrare il fallimento al millesimo passo, tuttavia il successo può nascondersi dietro la prossima curva della strada. Non potrò mai sapere quanto è vicino se non avrò svoltato l’angolo.

Sempre avanzerò di un passo. E se questo non recherà vantaggio, ne farò un altro, e un altro ancora. In verità un passo alla volta non è difficile.

Og Mandino

Consigli bibliografici

Speaker motivazionale e consulente, J.B. Glossinger pensava di aver trovato quello che stava cercando una volta raggiunti la libertà economica e il successo nel lavoro in una multinazionale. Nonostante la conquista dei vertici aziendali, sentiva ancora una forte spinta a cercare qualcosa in più. Così ha creato il metodo del Sacro 6 – un piano d’azione semplice e realizzabile – con il quale è riuscito a trasformare il suo sogno in realtà: lavorare solo tre ore al giorno occupandosi di un’attività prospera e soddisfacente, e tempo in abbondanza da dedicare alle sue grandi passioni – la famiglia, il golf e la scrittura. J.B. condivide il suo metodo in questo libro così anche tu puoi raggiungere il tuo scopo interiore seguendo i quattro ingredienti principali del Sacro 6: allineamento, missione, valori e obiettivi.

P.S.: Se vuoi acquistare questo libro prova a dare un’occhiata su Amazon (clicca QUI); lo trovi ad un prezzo scontato!

GRATIS PER TE
crescita personale
Compila il modulo sottostante e scarica gratis l'eBook Esercizi pratici per migliorare la propria vita, tutti gli estratti delle mie pubblicazioni e altre risorse di crescita personale. Potrai, inoltre, accedere al gruppo chiuso su Facebook, una comunità riservata ai lettori del blog dove quotidianamente ci si confronta scambiandosi informazioni utili.

I tuoi dati personali sono trattati in conformità
al D.Lgs 196/2003. Leggi la Privacy Policy.


Bestseller Autostima e Fiducia in Se Stessi

Di seguito puoi consultare la classifica sempre aggiornata dei 10 libri più venduti in italia sull'autostima e la fiducia in se stessi. Se sei interessato ad acquistare uno o più libri sottostanti a prezzi scontati, prova dare un’occhiata su Amazon cliccando sui pulsanti "Acquista su Amazon". Buona lettura!

Ora in OffertaBestseller N. 1
Donne che corrono coi lupi
124 Recensioni
Donne che corrono coi lupi
  • Clarissa Pinkola Estés
  • Editore: Sperling & Kupfer
  • Copertina flessibile: 605 pagine
Ora in OffertaBestseller N. 2
Le persone sensibili hanno una marcia in più. Trasformare l'ipersensibilità da svantaggio a vantaggio
81 Recensioni
Ora in OffertaBestseller N. 3
Mi merito il meglio. Fai pace con te stesso e scegli di essere felice
42 Recensioni
Bestseller N. 4
Autostima: Come imparare ad amare sé stessi
25 Recensioni
Autostima: Come imparare ad amare sé stessi
  • Laura Piccini
  • Editore: CreateSpace Independent Publishing Platform
  • Copertina flessibile: 48 pagine
Ora in OffertaBestseller N. 5
Lezioni di autostima. Come imparare a stare bene con se stessi e con gli altri
14 Recensioni
Lezioni di autostima. Come imparare a stare bene con se stessi e con gli altri
  • Raffaele Morelli
  • Editore: Mondadori
  • Copertina flessibile: 95 pagine
Ora in OffertaBestseller N. 6
Quaderno d'esercizi per l'autostima
15 Recensioni
Quaderno d'esercizi per l'autostima
  • Rosette Poletti, Barbara Dobbs
  • Editore: Vallardi A.
  • Copertina flessibile: 63 pagine
Ora in OffertaBestseller N. 7
Il segreto è credere in se stessi
23 Recensioni
Il segreto è credere in se stessi
  • Brian Tracy
  • Editore: TEA
  • Copertina flessibile: 221 pagine
Ora in OffertaBestseller N. 8
Autostima: il mio libro di esercizi. Attività per imparare ad accettarsi e a riconoscere il proprio valore
3 Recensioni
Ora in OffertaBestseller N. 9
I segreti dell'indipendenza emotiva. Come liberarti dalla paure, gestire le emozioni ed essere felice con il potere della mente inconscia
5 Recensioni
Ora in OffertaBestseller N. 10
Il potere del cervello quantico
460 Recensioni
Il potere del cervello quantico
  • Italo Pentimalli, J. L. Marshall
  • Editore: Uno Editori
  • Copertina flessibile: 250 pagine

Francisco Pacifico
Esperto nel successo personale, ho fondato il blog Arricchisciti.com in quanto ritengo che l'eccellenza sia un diritto universale che tutti dovrebbero poter esercitare liberamente, al fine di migliorare la propria vita e contribuire al progresso dell'umanità.
Potrebbero interessarti anche
porsi domande
Porsi domande: ecco la chiave del successo
Circondati di persone di successo e avvantaggiati del “principio delle frequentazioni”